venerdì 24 maggio 2013

Il lupo che voleva essere una pecora


Chi non ha mai sognato di essere qualcun'altro? Magari anche solo per un momento, per un giorno? 
A me capita, e penso capiti a chiunque, anche ai bambini, che sicuramente hanno più immaginazione e fantasia di noi!
Beh, questa bellissima storia del grande Mario Ramos dal titolo Il lupo che voleva essere una pecora, parla anche di questo.
Ovviamente già sapete che io adoro questo scrittore e che i miei bimbi hanno un amore particolare per le storie dei lupi, da questo e quest'altro post.
Il piccolo lupo protagonista di questa storia vorrebbe essere una pecora, sogna di uscire dal bosco e volare in cielo, ma i lupi non hanno le ali. Neanche le pecore hanno le ali, ma lui le ha viste in cielo qualche volta... e così si traveste. 
E riesce a volare, ma non nel modo in cui crede lui! Infatti un aquila affamata lo afferra dal branco di pecore e lo porta nel suo nido.
A questo punto il piccolo lupo è impaurito e arrabbiato! E cerca il modo per fuggire all'aquila..
Capita anche nella realtà che i sogni si avverino, ma magari non proprio come ce li siamo immaginati, o no?!





E' una storia di paura e di coraggio, di sconforto e speranza, di stupore. Fa capire ai bambini che ognuno di noi è speciale e che a volte i sogni si possono realizzare... 
Certamente io sono un lupo. Ma non un lupo qualsiasi! Ho toccato le nuvole, io!

Nessun commento:

Posta un commento